Vai a…

Zefiro online

opinioni da Ponente

RSS Feed

Salvini propone primarie a Roma. Bignami: “Si facciano anche a Bologna”


Le parole di Matteo Salvini sullo stallo del centrodestra a Roma, dove ancora non c’e’ un candidato condiviso (“Se il nome si trova bene, oppure si facciano primarie: ci sono cinque-sei persone disponibili, facciamo scegliere i cittadini romani”), potrebbero riaprire i giochi anche a Bologna. Il capogruppo di Forza Italia in Regione, Galeazzo Bignami, chiede che se si decidera’ per le primarie nella Capitale lo stesso accada sotto le Due Torri. “Non entro nel merito della vicenda romana, ma se si fanno le primarie a Roma le vogliamo anche a Bologna”, afferma Bignami parlando alla ‘Dire’. “Spesso a Bologna- sottolinea Bignami– siamo stati trattati come figli di un dio minore, ma non lo siamo. Salvini ha detto ‘no’ alle primarie qui, pero’ non puo’ rifiutarle quando sa di perdere e volerle invece quando pensa di vincerle”. Insomma: se passa la linea delle primarie a Roma, Forza Italia chiede che si facciano anche a Bologna, dove fino ad oggi sembrava certa la candidatura della leghista Lucia Borgonzoni. In quel caso Bignami correrebbe? “Sono abituato a metterci la faccia, questo non significa che mi candidero’ alle primarie ma non e’ escluso che lo faccia”. Insomma, la partita della candidatura in quel caso si riaprirebbe decisamente. “Non intendo mettere in discussione le scelte del gruppo dirigente nazionale- chiarisce ancoraBignami– del resto io e’ da tempo che chiedo le primarie. Sarebbe un metodo che, al di la’ dell’esito, porterebbe ad un metodo di scelta dal basso dei candidati, un metodo che bisogna assumere dappertutto”.

fonte: Dire

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About Redazione